cinevasioni prima edizione

Bologna Carcere Dozza 9 – 14 ottobre 2017

15 maggio 2016
Si è conclusa sabato 14 maggio la 1ˆ edizione di Cinevasioni, festival del cinema in carcere (9-14 maggio - Casa circondariale della Dozza.

Si è conclusa sabato 14 maggio la I^ edizione di Cinevasioni, primo festival del cinema in carcere, in programma dal 9 al 14 maggio all’interno della casa circondariale della Dozza.
rassegna stampa-agenzie / rassegna web-radio-tv 

La giuria composta da un gruppo di detenuti della casa circondariale della Dozza e presieduta  dall’attore Ivano Marescotti, ha assegnato il premio – la Farfalla di ferro - come Miglior Film Cinevasioni 2016 a Lo chiamavano Jeeg Robot di Gabriele Mainetti con la seguente motivazione: Questo film rappresenta una novità assoluta nel panorama cinematografico italiano. E’ un indubbio capolavoro di recitazione, di esposizione della fantasia e, al contempo, esprime con sapiente irriverenza i drammi, i sogni e il coacervo di passioni ed emozioni delle periferie metropolitane.

A ritirare il premio è arrivato lo stesso Mainetti visibilmente emozionato, accompagnato dal co-sceneggiatore Roberto Menotti. “Per me è un onore immenso essere premiato qui dentro, perché il racconto di Jeeg Robot ha a che fare con degli archetipi universali e quindi è capace di raggiungere una platea vastissima” ha dichiarato Mainetti “non dimentichiamo, però, che questo è anche un film su un uomo che pensa di avere il destino segnato ma l’amore l’insegna che non è così. Oggi il mio cuore è libero”.

La premiazione è stata preceduta da un tributo alla Signora del Cinema Italiano, Claudia Cardinale, che ha partecipato alla giornata conclusiva di Cinevasioni. La Cardinale che ha ricevuto la Farfalla alla carriera dalle mani del Direttore artistico Filippo Vendemmiati, ha così commentato l’omaggio: “Ero stata in un carcere in Francia tanti anni fa, ma l’emozione che ho provato oggi supera ogni precedente. Il cinema tra queste mura ha la C maiuscola: davvero sono io a ringraziare”.

Realizzato da D.E-R Associazione Documentaristi Emilia – Romagna in collaborazione con la Direzione della Casa Circondariale Dozza di Bologna e con il contributo della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, Cinevasioni è organizzato con il sostegno di Rai Cinema. Una collaborazione importante che ha l’obiettivo di dare più visibilità a un festival unico nel suo genere e nella sua collocazione e di portare in proiezione, durante ma anche dopo il festival, opere importanti e di qualità.

Per maggiori informazioni, sono a disposizione i siti www.cinevasioni.it, www.dder.org e la pagina www.facebook.com/cinevasioni/.

Link per catalogo, foto, manifesto, sigla:

www.cardoriccardo.com/cinevasioni.html

Newsevasioni <

PROROGATA DEADLINE PER ISCRIVERSI COME PUBBLICO A CINEVASIONI FILM FESTIVAL
22 settembre 2017
grazie alla gentile concessione della Casa Circondariale Rocco D'Amato di Bologna (ex Casa Circondariale Dozza) le iscrizioni per poter partecipare come pubblico sono aperte fino ad esaurimento posti!
Cinevasioni
Cinevasioni è il Primo Festival del Cinema organizzato e proiettato all'interno della casa circondariale Dozza di Bologna. / Un festival in carcere, non un festival sul carcere. / L'obiettivo è portare il linguaggio e la cultura cinematografica all'interno della realtà carceraria e aprire il carcere ad autori e studiosi del cinema.
Documentaristi
Emilia-Romagna