>MISSION

 
Il 19 ottobre 2018 è nata l’Associazione Cinevasioni con lo scopo di promuovere il linguaggio cinematografico all’interno delle Case Circondariali, organizzando corsi di formazione e laboratori per detenuti, proiezioni e rassegne cinematografiche, incontri con gli autori e operatori del settore audiovisivo, Festival del cinema, produzioni cinematografiche.
 
L’Associazione vuole mettere in relazione attraverso il linguaggio e la cultura cinematografica la popolazione della Casa Circondariale con la cittadinanza libera, creando una vera e propria rete di scambio e di partecipazione con le scuole e con le Università.
L’Associazione ha inoltre lo scopo di coinvolgere nelle proprie attività organizzative detenuti in regime di semilibertà. L’Associazione favorisce, infatti, la creazione di prodotti cinematografici, divulgativi e di documentazione, intesa nel senso più lato, per favorire il reinserimento lavorativo delle persone in uscita da situazioni detentive, attraverso l’espressione della loro creatività e l’acquisizione di professionalità, anche di tipo tecnico. L’associazione ha l’intento di occuparsi in prima persona della formazione di detenuti in regime di semilibertà per ampliare le proprie conoscenze in ambito cinematografico. Agli ex detenuti verrà offerta la possibilità di associarsi e di partecipare attivamente alla realizzazione di Cinevasioni. 
SOCI FONDATORI:
Angelita Fiore, Filippo Vendemmiati, Margherita Lanzi, Susanna Berti, Irene Sapone, Rita Ghedini, Spartaco Capozzi, Franz Giordano, Luca Elmi, Anna Buzzi.
METTERE FILE: STATUTO ASSOCIAZIONE e ATTO COSTITUTIVO ( SCARICABILI)
 > DIRETTIVO e CARICHE: 
DIRETTIVO:
ANGELITA FIORE - Presidente dell’Associazione CINEVASIONI
FILIPPO VENDEMMIATI - Consigliere 
MARGHERITA LANZI – Consigliere
IRENE SAPONE – Consigliere
SUSANNA BERTI – Consigliere
> COME ASSOCIARSI
Vuoi contribuire attivamente alle attività dell’Associazione?
Diventa Socio!
CRITERI DI AMMISSIONE 
Gli associati possono essere persone fisiche o giuridiche o enti associativi o di altra natura. Essi e si distinguono nelle seguenti categorie:
- ordinari: concorrono all’attività sia mediante apporti annuali in denaro sia mediante prestazioni professionali proprie o di propri dipendenti o collaboratori;
- sostenitori: concorrono all’attività esclusivamente mediante apporti annuali in denaro.
//SCARICA E COMPILA IL MODULO DI ISCRIZIONE// (SCARICABILE)
Gli associati sono tenuti a versare all’Associazione un contributo annuo pari a:
60 EURO QUOTA SOCIO ORDINARIO 
200 EURO QUOTA SOCIO SOSTENITORE 
MODALITA’ E TERMINI DI VERSAMENTO:
Le quote dei soci dovranno essere versate tramite bonifico bancario: 
BENEFICIARIO: Associazione CINEVASIONI 
IBAN: IT 54 Y 02008 02451 000105457542
CAUSALE: Quota sociale socio 
Banca Beneficiario: UNICREDIT SPA
Filiale: BOLOGNA, MURRI B

MISSION

Il 19 ottobre 2018 è nata l’Associazione Cinevasioni con lo scopo di promuovere il linguaggio cinematografico all’interno delle Case Circondariali, organizzando corsi di formazione e laboratori per detenuti, proiezioni e rassegne cinematografiche, incontri con gli autori e operatori del settore audiovisivo, Festival del cinema, produzioni cinematografiche. L’Associazione vuole mettere in relazione attraverso il linguaggio e la cultura cinematografica la popolazione della Casa Circondariale con la cittadinanza libera, creando una vera e propria rete di scambio e di partecipazione con le scuole e con le Università. L’Associazione ha inoltre lo scopo di coinvolgere nelle proprie attività organizzative detenuti in regime di semilibertà. L’Associazione favorisce, infatti, la creazione di prodotti cinematografici, divulgativi e di documentazione, intesa nel senso più lato, per favorire il reinserimento lavorativo delle persone in uscita da situazioni detentive, attraverso l’espressione della loro creatività e l’acquisizione di professionalità, anche di tipo tecnico. L’associazione ha l’intento di occuparsi in prima persona della formazione di detenuti in regime di semilibertà per ampliare le proprie conoscenze in ambito cinematografico. Agli ex detenuti verrà offerta la possibilità di associarsi e di partecipare attivamente alla realizzazione di Cinevasioni. 

SOCI FONDATORI
Angelita Fiore, Filippo Vendemmiati, Margherita Lanzi, Susanna Berti, Irene Sapone, Rita Ghedini, Spartaco Capozzi, Franz Giordano, Luca Elmi, Anna Buzzi.

METTERE FILE: STATUTO ASSOCIAZIONE e ATTO COSTITUTIVO ( SCARICABILI)



DIRETTIVO e CARICHE


DIRETTIVO

ANGELITA FIORE - Presidente dell’Associazione CINEVASIONI
FILIPPO VENDEMMIATI - Consigliere 
MARGHERITA LANZI – Consigliere
IRENE SAPONE – Consigliere
SUSANNA BERTI – Consigliere


COME ASSOCIARSI

Vuoi contribuire attivamente alle attività dell’Associazione?Diventa Socio!


CRITERI DI AMMISSIONE 
Gli associati possono essere persone fisiche o giuridiche o enti associativi o di altra natura. Essi e si distinguono nelle seguenti categorie:
- ordinari: concorrono all’attività sia mediante apporti annuali in denaro sia mediante prestazioni professionali proprie o di propri dipendenti o collaboratori;
- sostenitori: concorrono all’attività esclusivamente mediante apporti annuali in denaro.

Gli associati sono tenuti a versare all’Associazione un contributo annuo pari a:
60 EURO QUOTA SOCIO ORDINARIO
200 EURO QUOTA SOCIO SOSTENITORE 


MODALITA’ E TERMINI DI VERSAMENTO

Le quote dei soci dovranno essere versate tramite bonifico bancario:
BENEFICIARIO: Associazione CINEVASIONI
IBAN: IT 54 Y 02008 02451 000105457542
CAUSALE: Quota sociale socio
Banca Beneficiario: UNICREDIT SPA
Filiale: BOLOGNA, MURRI B

Newsevasioni <

Presentazione Associazione CINEVASIONI
14 gennaio 2019
Conferenza stampa presentazione Associazione CINEVASIONI e novità terza edizione di Cinevasioni Film Festival
Cinevasioni
Cinevasioni è il Primo Festival del Cinema organizzato e proiettato all'interno della casa circondariale Rocco D’Amato di Bologna. / Un festival in carcere, non un festival sul carcere. / L'obiettivo è portare il linguaggio e la cultura cinematografica all'interno della realtà carceraria e aprire il carcere ad autori e studiosi del cinema